Justice League in percentuali: per quanto tempo Snyder ha usato lo slow-motion?

Justice League in percentuali: per quanto tempo Snyder ha usato lo slow-motion?
di

Come abbiamo visto nello speciale realizzato per comprendere lo stile di Zack Snyder attraverso tre scene di Justice League, la director's cut del cinecomic DC Films è un vero e proprio manifesto del regista di Watchmen e 300.

Con quattro ore di durata e una libertà creativa praticamente inedita per gli standard dei cinecomic contemporanei, Snyder ha potuto dare libero sfogo anche ad una delle sue tecniche di racconto preferite: l'uso delle sequenze in slow-motion, che in Justice League sono ovunque.

Per curiosità, il team di IGN ha rivisto la leggendaria Snyder Cut per determinare quanti minuti del film fossero stati realizzati in slow-motion rispetto alle scene in tempo reale, e secondo i calcoli dell'outlet la Snyder Cut si muove a rallentatore per un totale di 24 minuti e sette secondi: una cifra spropositata che rappresenta oltre il 10% della durata totale del film, o il 10,35% per l'esattezza.

In una lunga intervista con Variety all'inizio di questo mese, del resto, lo stesso Snyder ha elogiato HBO Max per avergli permesso di realizzare la sua visione completa e genuina - una visione che include, apparentemente, una buona parte di momenti al rallentatore.

Cosa ne pensate? Siete dei fan di questa tecnica, l'avete apprezzata in Justice League? Ditecelo nei commenti!

Per altri approfondimenti sulla Snyder Cut guardate il video backstage che racconta il making of.

FONTE: IGN
Quanto è interessante?
2