Justice League: Jay Oliva conferma che il finale di Snyder sarebbe stato molto diverso

Justice League: Jay Oliva conferma che il finale di Snyder sarebbe stato molto diverso
di

Molti fan sono rimasti delusi dal finale di Justice League, causati soprattutto dall'addio di Zack Snyder e dal forzato avvicendamento con Joss Whedon. Uno dei più grandi 'critici' del film si è rivelato essere lo storyboard artist Jay Oliva, che ha spiegato recentemente come ci sia una grossa differenza rispetto al finale pensato da Snyder.

"Ci sono molte cose nel film che appena le ho viste mi hanno stupito. Mi sono chiesto cosa fosse successo agli storyboard che avevo realizzato. Io avevo lavorato ad un Superman squilibrato e di tutti i disegni a cui avevo lavorato ho trovato poi pochissima traccia" ha spiegato Oliva.
Un personaggio totalmente stravolto, a questo punto, visto che nel film l'Uomo d'Acciaio torna quasi subito protagonista al fianco degli altri membri della JL, per sconfiggere Steppenwolf.
Si tratta solo dell'ennesima polemica su Justice League, un film che ha fatto molto discutere e ha deluso i fan, segnando un altro punto molto basso nelle storie della DC al cinema.
Recentemente è stato svelato inoltre che nei piani originali di Zack Snyder era prevista la morte di Batman.
Il cast di Justice League comprende Ben Affleck, Henry Cavill, Gal Gadot, Ezra Miller, Jason Momoa, Ray Fisher e Amy Adams.
Il film è uscito nelle sale italiane il 16 novembre 2017.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
4