Justice League arriverà su HBO Max come film non miniserie in quattro parti

Justice League arriverà su HBO Max come film non miniserie in quattro parti
di

Fino a pochi giorni fa pensavamo che Justice League: Director's Cut sarebbe arrivato a marzo su HBO Max distribuita in forma di miniserie in quattro episodi, data la lunghezza della pellicola, ma adesso è lo stesso Zack Snyder a smentirlo. La sua versione di Justice League è da considerarsi un film vero e proprio e come tale sarà distribuito.

La mossa della distribuzione di Justice League come miniserie poteva avere senso pensando agli abbonamenti, portando quindi più abbonati sulla piattaforma di TimeWarner su base settimanale, ma visto che la pellicola sarebbe finita in streaming digitale in un periodo totale di 28 giorni, gli utenti avrebbero comunque la facoltà di cancellare il proprio abbonamento dopo un mese circa. Moltissimi fan di Snyder, poi, vedono il suo Justice League come un film vero e proprio, una lunga storia di 4 ore di durata e come tale dovrebbe essere presentata.

A confermare la cosa è stato Zack Snyder in persona, il quale sul social network Vero ha appunto rivelato che il suo Justice League non verrà distribuito come miniserie in quattro parti. A un fan che infatti gli chiedeva: "Quindi è ancora una serie o un film da guardare in una volta sola?", Snyder ha risposto prontamente: "In una volta sola".

Nel frattempo, tiene banco l'addio di Ray Fisher al DCEU per i suoi disaccordi con il presidente di DC Films Walter Hamada, da poco riconfermato al suo posto. Tuttavia, Fisher ha ammesso che farebbe un'eccezione per Snyder: "Alzerei sicuramente il telefono. Non c'è possibilità che io non alzi il telefono, sarebbe folle. Anche se mi chiamasse solo per chiedermi come va, a quella chiamata risponderei sicuramente. Potrebbe anche dirmi: 'Hey, sto facendo Dawn of the Dead 2 e ti voglio per la parte di uno zombie', mi starebbe bene" ha spiegato l'attore.

Quanto è interessante?
3