Jurassic World: il regista Colin Trevorrow propone un capitolo R-Rated

Jurassic World: il regista Colin Trevorrow propone un capitolo R-Rated
di

Il terzo e ultimo capitolo del revival Jurassic World è stato accolto nel peggiore dei modi dalla critica, ottenendo il punteggio più basso della saga su Rotten Tomatoes. Ma gli spettatori l'hanno premiato con il secondo miglior botteghino 2022. Ora il regista Colin Trevorrow ha un pitch per un capitolo vietato ai minori.

Fin dalle primissime previsioni box office di Jurassic World 3, era apparso chiaro come le evidenti – e forse anche giustificate – stroncature della critica non avrebbero fermato i molti che, da tempo, da quando questa nuova trilogia è cominciata e le sue premesse sono apparse chiare fin dal titolo, aspettavano di vedere il mondo trasformarsi in un gigantesco parco giurassico. Anche e soprattutto grazie a questo successo di pubblico, Universal è diventata la prima major a superare i 3 miliardi al botteghino complessivo 2022 e la prima a riuscirci in tre anni di pandemia, dal lontano 2019.

Se quindi gli inziali punteggi di critica avevano reso il regista Colin Trevorrow particolarmente pessimista sulle possibilità di un nuovo riavvio, anche molto diverso da quanto sperimentato finora con le precedenti trilogie, quelli del pubblico lo hanno reso fiducioso. Persino ardito, rispondendo a una domanda di Collider che ha provato a immaginare un progetto diverso che non puntasse più al PG-13 assegnato ai precedenti capitoli, cosicché avessero la più ampia diffusione di pubblico possibile.

Queste le condizioni per Trevorrow se si dovesse intraprendere la strada del R-Rated: “È difficile rispondere a questa domanda. Non lo so. So che se facessimo una cosa come A Quiet Place, se facessimo una versione R-Rated davvero spaventosa, potenzialmente molto contenuta di budget, so che vorrei vedere quel film. Ma se un genitore portasse il proprio figlio a quel film e lo inorridisse per tutta la vita, so che sarebbe un problema. Guarda, non voglio mettere le manette a chiunque abbia un’idea su questo in futuro. Tutto quello che so è che la gente ama i dinosauri, la gente ama i film con i dinosauri al loro interno, la gente ama il mondo che l'autore Michael Crichton ha creato. Il motivo per cui ci sono dinosauri e umani nello stesso posto, quell'idea di fantascienza, è un'idea brillante".

L’idea di Trevorrow dunque, l’unica percorribile, sarebbe quella di realizzare un film a basso budget e molto più assimilabile al cinema di genere che ai grandi blockbuster, che si ritagliasse il suo pubblico non puntando ovviamente alle famiglie. Voi lo vedreste un film così? Ditecelo nei commenti!

FONTE: Collider
Quanto è interessante?
4