Jurassic World - Il Regno Distrutto si prepara a divorare il botteghino mondiale

di

Quando si parla di botteghino i dinosauri fanno paura a tutti, e dopo aver dominato le classifiche di tutto il mondo nel 2015 con Jurassic World, la Universal si prepara a replicare il successo con il sequel di J.A. Bayona Jurassic World - Il Regno Distrutto.

Nonostante l'accoglienza un po' freddina da parte della critica, il nuovo film della saga dovrebbe comunque iniziare fortissimo la sua scalata al botteghino mondiale, con un incasso previsto fra i $130-$140 milioni durante il week-end di apertura.

Il film con protagonisti Chris Pratt, Bryce Dallas Howard e Jeff Goldblum ha già aperto in alcuni mercati europei (in Italia esce oggi giovedì 7 giugno) e, prima di arrivare negli Stati Uniti (l'uscita è prevista per la prossima settimana, il 22 giugno) gli analisti sono certi che i dinosauri della Universal conquisteranno le classifiche internazionali.

Entro venerdì il film di J.A. Bayona (The Orphanage, 7 Minuti Dopo Mezzanotte) sarà in programmazione in 48 mercati, mentre dal 15 giugno arriverà in Cina (un mercato che negli ultimi anni sta diventando sempre più fondamentale). Considerato l'insuccesso di Solo: A Star Wars Story e i pochi giorni di programmazione rimasti a Deadpool 2, Jurassic World - Il Regno Distrutto non avrà praticamente alcun rivale nelle sale e proverà ad eguagliare (o addirittura superare) gli incassi sensazionali del suo predecessore, che con $1,671 miliardi è attualmente il quinto miglior incasso nella storia del cinema (fino a qualche giorno fa era quarto in classifica, ma è stato declassato da Avengers: Infinity War, ormai prossimo a sforare i 2 miliardi).

Quanto è interessante?
6