Jurassic World - Il Regno Distrutto: gli analisti prevedono un esordio da 150 milioni

di

Jurassic World - Il Regno Distrutto uscirà nelle sale italiane tra una settimana, ma negli Stati Uniti arriverà a fine mese, ecco perché gli analisti puntano su un grasso weekend d’esordio.

Secondo gli ultimi report, infatti, il film di Juan Antonio Bayona potrebbe potenzialmente esordire con un incasso tra i 130 e i 150 milioni di dollari, con queste cifre che potrebbero innalzarsi ulteriormente a ridosso dell’uscita della pellicola. Ricordiamo che il primo capitolo di questo reboot di franchise ha esordito con un impressionante 208.8 milioni di dollari di debutto e che è ancora il quarto debutto più alto della storia del cinema; in questo 2018 gli esordi più alti sono stati quelli di Avengers: Infinity War (257.7 milioni) e Black Panther (202 milioni).

In uscita il 7 giugno prossimo nelle sale italiane, Jurassic World: Il Regno Distrutto approderà nelle sale statunitensi il 22 giugno successivo.

In Jurassic World: Il Regno Distrutto, vedremo Chris Pratt e Bryce Dallas Howard, tornare ad indossare, rispettivamente, i panni di Owen e Claire. I due personaggi principali di questo nuovo franchise basato sui bestioni giurassici che ha portato per la prima volta sullo schermo il genio di Steven Spielberg, dovranno vedersela con due minacce: la distruzione di Isla Nublar, imminente per via di un vulcano che sta per eruttare e rischia di polverizzare tutto ciò che troverà sul suo cammino, compresi i dinosauri, e una compagnia, un'azienda con loschi scopi che vorrebbe usare gli animali come armi.

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
4