Jurassic World e quella 'comparsa' di Ian Malcolm che non tutti hanno notato

Jurassic World e quella 'comparsa' di Ian Malcolm che non tutti hanno notato
di

Impossibile pensare a Jurassic Park senza figurarsi in mente il volto di Ian Malcolm: il cinico e brillante matematico specializzato nella teoria del caos è una vera e propria icona della saga ideata da Steven Spielberg, al punto che sarebbe stato davvero ingiusto non riservargli un piccolo tributo nei nuovi capitoli del franchise.

La produzione, in effetti, ci aveva già pensato all'epoca dei sequel diretti del film del 1993: se Goldbum presenziava nuovamente nei panni di Malcolm nel corso de Il Mondo Perduto - Jurassic Park, infatti, nel successivo Jurassic Park 3 si menzionava il nostro parlando di un libro che il matematico aveva scritto sull'incredibile avventura vissuta sull'isola popolata da dinosauri.

Un espediente ripreso proprio in occasione di Jurassic World, il film che nel 2015 rilanciò il franchise dopo ben 12 anni di assenza dal grande schermo: nel film di Colin Trevorrow, infatti, possiamo notare una copia di Dio Crea i Dinosauri, il libro scritto proprio dal celebre teorico del caos il cui volto fa bella mostra di sé sulla copertina del volume letto da Zara sulla monorotaia.

Malcolm, naturalmente, avrà poi modo di farsi rivedere in carne ed ossa nei film successivi: voi, intanto, fateci sapere nei commenti se avete notato questo particolare! Per saperne di più, qui trovate un nostro speciale su Jurassic World.

FONTE: imdb
Quanto è interessante?
4