Jurassic World, Bryce Dallas Howard rivela: "Sono stata pagata molto meno di Chris Pratt"

Jurassic World, Bryce Dallas Howard rivela: 'Sono stata pagata molto meno di Chris Pratt'
di

Mentre arriva l'extended version di Jurassic World Dominion, Bryce Dallas Howard torna a parlare del divario salariale che c'è stato tra lei e Chris Pratt in tutti i film della trilogia.

La voce era venuta fuori nel 2018, quando uscì Jurassic World Fallen Kingdom. In quei giorni emersero notizie di una differenza a livello retributivo tra i membri del cast, con Bryce Dallas Howard che guadagnava circa $ 2 milioni in meno rispetto al co-protagonista Chris Pratt, per un totale di $ 8 milioni nel corso di tutta la trilogia. Tuttavia sembra che il divario fosse ben superiore, e a confermarlo è la stessa attrice in un'intervista con Insider.

"I report erano così interessanti perché in realtà sono stata pagata molto meno di quanto dicessero i report, molto meno", ha detto Howard. "Quando ho iniziato a negoziare per Jurassic, era il 2014, era un mondo diverso ed ero in grande svantaggio. E, sfortunatamente, devi firmare per tre film, quindi le tue offerte sono stabilite". Certo, le entrate accessorie avrebbero compensato il gap, e Pratt si sarebbe impegnato insieme alla collega per colmarlo.

"Quello che dirò è che Chris ed io ne abbiamo parlato, e ogni volta che c'era l'opportunità di muovere l'ago su cose che non erano già state negoziate, [...] mi diceva letteralmente: 'Ragazzi non dovete fare niente. Mi occuperò io di tutte le trattative. Saremo pagati allo stesso modo e non devi neanche pensarci, Bryce'. E lo amo così tanto per averlo fatto. Davvero, perché sono stata pagata di più per questo genere di cose di quanto non lo sia mai stata per i film".

Cosa ne pensate della questione? Fatecelo sapere nei commenti. Intanto vi lasciamo con una recensione di Jurassic World: Dominion.

FONTE: deadline
Quanto è interessante?
6