Jurassic Park incontra Godzilla: il nuovo film sarà diretto da Gareth Edwards

Jurassic Park incontra Godzilla: il nuovo film sarà diretto da Gareth Edwards
di

Dopo che David Leitch ha lasciato la regia del nuovo Jurassic Park, Universal è immediatamente corsa ai ripari e ha già trovato un sostituto in Gareth Edwards.

Come svelato già nel giorno dell'annuncio, Universal e la Amblin di Steven Spielberg hanno già fissato una data d'uscita per il film - che è atteso per il 2 luglio 2025 - e per questo motivo le due società si stanno muovendo velocemente per dare il via alla produzione: l'abbandono di David Leitch, che tornerà prossimamente nelle sale con il suo nuovo film Fall Guy, sarebbe dovuto proprio alla fretta con la quale Universal sta sviluppando il film, col regista che ha intuito che non avrebbe avuto modo di portare le sue idee nel progetto e si sarebbe dovuto limitare a girare il materiale fornito dallo studio.

Secondo quanto riportato dall'Hollywood Reporter, Universal aveva tra le mani una lista molto breve di registi pronti a salire a bordo, ma Gareth Edwards è stata la prima scelta: il regista, divenuto famoso con il film Monsters, ha lanciato il MonsterVerse di Legendary e Warner Bros con Godzilla del 2014 e conquistato i fan prima con il film di Star Wars Rogue One e più recentemente con lo sci-fi originale The Creator, girato con appena 80 milioni di dollari e arrivato fino alle candidature agli Oscar 2024.

Il nuovo film di Jurassic Park/World è prodotto da Spielberg attraverso la Amblin Entertainment e co-prodotto da Frank Marshall e Patrick Crowley per la la Kennedy-Marshall. Ecco cosa sappiamo su Jurassic Park e come si collegherà alla saga.

Questo testo include collegamenti di affiliazione: se effettui un acquisto o un ordine attraverso questi collegamenti, il nostro sito potrebbe ricevere una commissione in linea con la nostra pagina etica. Le tariffe potrebbero variare dopo la pubblicazione dell'articolo.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
Unisciti all'orda: la chat telegramper parlare di videogiochi