Jung Byung-Gil dirigerà Gerard Butler nel film distopico Afterburn

INFORMAZIONI FILM
di

A lanciare l’esclusiva è l’attendibile portale di informazione Deadline, secondo cui il regista sudcoreano Jung Byung-Gil (The Villainess) è pronto a tornare in cabina di regia per dirigere l’attore britannico Gerard Butler (Gods of Egypt) nella produzione del film d’avventura futuristica Afterburn.

La pellicola è stata da sempre uno dei lavori che l’interprete di Leonida in 300 aveva in mente di sviluppare (non a caso ve ne abbiamo parlato già nel lontano 2010), magari con la possibilità di poter avviare un vero e proprio franchise per via delle potenzialità del progetto. Il lungometraggio diretto dal film-maker asiatico si baserà sulla miniserie a fumetti omonima della Red 5 Comics.

Afterburn narra la storia di una imponente eruzione solare che colpisce il pianeta Terra e spazza via l’Europa, l’Africa e l’Asia. In mezzo al caos, tuttavia, si potranno trarre dei vantaggi. Lo sa bene l’ex operaio petrolifero Jake (Gerard Butler) che si improvviserà per l’occasione cacciatore di tesori e trovatore di oggetti di valore provenienti dalle zone distrutte. Lungo la strada, però, dovrà affrontare militari senza scrupoli, cacciatori rivali e sopravvissuti affetti da mutazione. Il film è descritto come un’avventura d’azione futuristica in cui tutte le tecnologie in Europa sono state distrutte a seguito dell’eruzione solare. Cinque anni dopo, il personaggio di Butler giungerà in Francia per recuperare la Mona Lisa. Al suo fianco ci sarà una donna risoluta, esperta di armi, che farà squadra con il protagonista nel raggiungimento dell’obiettivo condiviso dai due.

Qualora lo sviluppo della prima avventura cinematografica dovesse andare in porto potrebbe spianarsi la strada per la ricerca di ulteriori tesori preziosi nel vecchio continente e non solo.

Vi piacerebbe vedere la trasposizione sul grande schermo di questa miniserie a fumetti? Ditecelo nei commenti!

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
1