Jumanji, Robin Williams evitò gli straordinari sul set ai giovani attori: i dettagli

Jumanji, Robin Williams evitò gli straordinari sul set ai giovani attori: i dettagli
di

Bradley Pierce, noto per il ruolo del piccolo Peter Shepherd in Jumanji, ha ricordato il periodo delle riprese del film di Joe Johnston e del rapporto instaurato sul set con la star del film, Robin Williams. Pierce, 38 anni, ha confessato alcuni dettagli della lavorazione durante un'intervista rilasciata a CBCListen nei giorni scorsi.

Pierce ha sottolineato in particolare come Williams abbia difeso lui e gli altri giovanissimi protagonisti del film dai produttori durante le riprese di una scena piuttosto impegnativa.
"Stavamo girando la scena dei monsoni e penso che fosse il giorno 7 o 8 in quella vasca d'acqua. Eravamo tutti con la muta, ma passare 8 ore in acqua è stato davvero logorante. Stavamo arrivando alla fine della giornata e i bambini possono stare sul set soltanto fino ad un certo numero di ore. I produttori si sono avvicinati ai nostri genitori e hanno detto 'Ci resta solo mezz'ora di riprese, possiamo comunque fare un po' di straordinari per finire?'".

Bradley Pierce ha spiegato che la scelta dei produttori non era insolita per il mondo del cinema dell'epoca e quella decisione gli avrebbe fatto risparmiare almeno 100.000 dollari finendo le riprese quella sera stessa.
Tuttavia Robin Williams si è messo in mezzo:"Robin ha saputo di questa possibilità e ha preso da parte il regista e i produttori e ha detto 'No, non faremo gli straordinari. Adesso usciremo tutti fuori dalla piscina e torneremo settimana prossima'. Oltre ad essere caloroso, generoso e gentile, era anche molto protettivo nei confronti di tutti noi. Ha detto a tutti 'Oggi abbiamo finito, è ora di tornare a casa'".
Jumanji (1995) racconta la storia di Alan Parrish (Adam Hann-Byrd da giovane, Robin Williams da adulto) che per caso trova un misterioso gioco chiamato Jumanji. Inizia una partita con la sua amica Sarah (Laura Bell Bundy da giovane, Bonnie Hunt da adulta) ma gli imprevisti del gioco finiranno per inghiottirlo. Ventisei anni dopo i due giovanissimi nuovi inquilini della casa dei Parrish, Judy (Kirsten Dunst) e Peter (Bradley Pierce), ritrovano il gioco e continuano la partita che Alan aveva cominciato diversi decenni addietro. Il franchise è proseguito con due sequel: Jumanji - Benvenuti nella giungla (2017) e Jumanji: The Next Level (2019).

Su Everyeye potete leggere la recensione di Jumanji - Benvenuti nella giungla e la recensione di Jumanji: The Next Level.

FONTE: People
Quanto è interessante?
2