Judy, Renée Zellweger racconta la sua trasformazione in Judy Garland

Judy, Renée Zellweger racconta la sua trasformazione in Judy Garland
di

Nel biopic Judy, adattamento diretto da Rupert Goold della piece teatrale End of the Rainbow, Renée Zellweger interpreta la diva Judy Garland negli ultimi mesi della sua vita. Durante il podcast The Big Ticket di Variety e iHeart, l'attrice ha raccontato la sua esperienza sul set.

"Sono rimasta molto sorpresa e scioccata nell'apprendere che una persona che ha lavorato ad altissimi livelli dall'età di due anni si sia ritrovata in gravi difficoltà finanziarie in quella fase della sua carriera" ha detto, riferendosi alla sfortunata parabola dell'interprete de Il Mago di Oz. "Sono le conseguenze di alcune decisioni che sono state prese per lei quando era molto giovane" ha continuato. "Mi ha sorpreso quanto fossero ingenue le persone riguardo alle conseguenze dei farmaci sul corpo di un bambino. O piuttosto ignoranti - forse ignoranti è la parola migliore."

Dopo l'anteprima mondiale di Judy al Telluride Film Festival, in molti hanno già cominciato a prevedere Renée Zellweger in corsa per l'Oscar grazie al suo lavoro di trasformazione, frutto di lunghe sedute al trucco, parrucche, una dentatura fittizia e un guardaroba che ricrea minuziosamente quello di Judy Garland. L'attrice ha raccontato di aver cercato di imitare la sua tipica postura curva al punto di finire più volte tra le mani di un chiropratico, durante le riprese a Londra.

Come Judy Garland, anche Renée Zellweger (reduce dal recente What/If su Netflix - qui la nostra recensione) è stata perseguitata per anni dai paparazzi e dalla stampa scandalistica. Finché nel 2010 decise di prendersi una pausa, lasciando Hollywood e iniziando a vedere un terapista. Anche per questo la sente molto vicina. "Capisco il controllo da parte del pubblico, capisco l'essere un personaggio pubblico e che molte persone potrebbero pensare di conoscerti, è una cosa adorabile e spesso è una benedizione. Ma ci sono anche molti fraintendimenti e malintesi, e capisco anche questo. Proiezioni, false narrazioni."

Se non l'hai ancora fatto, dai un'occhiata al trailer italiano del biopic Judy, al cinema dal 26 settembre.

FONTE: variety
Quanto è interessante?
1