Jude Law: 'Il Silente di Animali Fantastici non apre il suo cuore agli altri'

Jude Law: 'Il Silente di Animali Fantastici non apre il suo cuore agli altri'
di

Senza dubbio una bella sfida quella di cui si è fatto carico Jude Law nel momento in cui ha accettato il ruolo di Silente nella saga di Animali Fantastici: portare sullo schermo una nuova versione di un personaggio iconico e dalle tante sfaccettature come il preside di Hogwarts era tutt'altro che un compito facile.

Eppure la star di The Young Pope sembra aver fatto centro: il Silente di Jude Law è stato una delle (poche, a dire il vero) cose apprezzate dai fan in Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald, merito sicuramente anche dell'impegno che l'attore ha profuso nello studio del personaggio.

"La relazione con Grindelwald è sicuramente uno degli elementi fondanti di quello che è la sua vita adesso. Penso inoltre che Silente sia uno che non ha dato cuore e anima a molte persone. L'elaborazione della loro rottura gli ha congelato il cuore, e da allora nessuno l'ha più sciolto" osservò Law qualche tempo prima dell'uscita del film, precisando poi che non è la sessualità di Silente ad influenzare il suo modo di porsi, ma le esperienze vissute e i demoni del passato che tornano continuamente a riaffacciarsi nella sua mente.

Un'immagine ben precisa del personaggio che Law ricavò anche da una lunga chiacchierata con l'autrice di Harry Potter, come lui stesso ha raccontato. Ricordiamo, intanto, che Mediaset ha inaspettatamente anticipato a stasera la messa in onda di Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald.

FONTE: Insider
Quanto è interessante?
4