Josh Gad e quella scena di Frozen 2 completamente improvvisata

Josh Gad e quella scena di Frozen 2 completamente improvvisata
di

"Samantha?" Nonostante si lavori mesi e mesi sulle sceneggiature, a volte le scene più belle, azzeccate o divertenti sono proprio quelle improvvisate... Come in Frozen 2 - Il Segreto di Arendelle.

"Durante il processo di realizzazione di questi film, non manca mai di stupirmi come mi sia permesso di improvvisare qualcosa di clinicamente folle e quasi senza senso in una cabina di doppiaggio, per poi essere scelto e portato in vita dai migliori animatori del mondo. Grazie Thank you @disneyanimation
#Frozen2" scrive Josh Gad, l'interprete del tenero Olaf, su Twitter, condividendo una clip dal sequel campioni d'incassi dell'altrettanto popolare Frozen - Il Regno di Ghiaccio.

Nella scena in questione, infatti, che a detta di Gad è semplicemente frutto della sua voglia di "bighellonare dicendo cose" in cabina di doppiaggio, Olaf è intento a cercare i suoi compagni di viaggio, da cui si era accidentalmente separato nella foresta incantata.

Mentre prova a chiamarli uno dopo l'altro, senza ottenere risposta, a un certo punto, essendo rimasto a corto di nomi, chiama a gran voce "Samantha!" per poi ricordarsi che "Non la conosco nemmeno una che si chiama Samantha!". Poco dopo, accorgendosi di tutte le stranezze che stanno accadendo intorno lui, ripete la battuta (causando, probabilmente, ancora più risate negli spettatori in sala). Questo avviene subito prima del suo numero canoro.

A quanto pare, infatti, gli animatori ci hanno visto giusto nel voler inserire la scena: anche Evan Rachel Wood, che in Frozen 2 dà la voce alla madre di Anna e Elsa, "non riesce a smettere di citare la battuta", come scrive in risposta al tweet.

E voi? Avete già visto Frozen 2? Vi è piaciuto? Fateci sapere nei commenti. Nel frattempo, qui trovate la nostra recensione di Frozen 2.

Quanto è interessante?
2