Noi: Jordan Peele non immagina un attore bianco protagonista di un suo film

Noi: Jordan Peele non immagina un attore bianco protagonista di un suo film
di

Il regista di Noi, Jordan Peele, ha svelato che sarebbe altamente improbabile per lui pensare di scegliere un attore bianco come protagonista di un suo film. Dopo il successo di Scappa - Get Out, Jordan Peele è pronto a tornare nelle sale con un nuovo horror che già sta facendo parlare di sé, intitolato Noi, con protagonista Lupita Nyong'o.

Nelle ultime ore stanno facendo discutere le dichiarazioni di Jordan Peele sulla scelta dei suoi protagonisti:"Ho la possibilità di scegliere attori afroamericani per i miei film. Mi ritengo fortunato di essere nella posizione di poter dire alla Universal 'Voglio realizzare un film horror da venti milioni di dollari con la famiglia nera' e sentirmi dire di si. Non m'immagino mentre scelgo un attore bianco per il mio film. Non è che non li apprezzi ma ho visto quel tipo di lungometraggi. Stiamo vivendo uno dei migliori periodi della storia e sento che siamo in un'epoca dove c'è una rinascita che sta dimostrando che i miti sulla rappresentazione nel settore sono falsi" ha spiegato Jordan Peele.


Il regista spera di replicare il successo del suo film rivelazione Get Out e si è soffermato anche su quel periodo:"Ogni due settimane pensavo 'Che cosa sto facendo? Sto lavorando ad un film dove un uomo nero è vittima e tutte le persone bianche cattive. Ma se potessi riuscire a renderlo divertente...' Quel pensiero mi riportava sul film".

Noi racconta la storia di una famiglia che decide di trascorrere le vacanze estive nella casa d'infanzia della madre, Adelaide Wilson, interpretata da Lupita Nyong'o. Il passato tornerà a galla e in giardino si stagliano delle figure misteriose e inquietanti.

FONTE: Screenrant
Quanto è interessante?
3