Jonathan Groff si unisce al cast di Matrix 4: da Frozen e Mindhunter al mondo virtuale

Jonathan Groff si unisce al cast di Matrix 4: da Frozen e Mindhunter al mondo virtuale
di

La notizia ci è appena giunta: l'attore Jonathan Groff si è unito ufficialmente al cast di Matrix 4, l'ultimo capitolo di uno dei franchise distopici più famosi del cinema. Groff ha alle spalle una carriera brillante che lo vede prima sul set insieme a Clint Eastwood in American Sniper e poi con Robert Redford in The Conspirator.

Eppure, la carriera di Groff è decollata proprio negli ultimi anni grazie a Frozen, in cui ha prestato la voce a Kristoff, il coraggioso e goffo spacca-ghiaccio, che potete trovare al cinema con Frozen: Il segreto di Arendelle attualmente in vetta ai box-office.

Successivamente, Gross ha recitato in Mindhunter, in cui interpreta Holden Ford, protagonista della serie di successo che narra la nascita del primo "cacciatore di serial killer".

Ancora non sono noti i dettagli del ruolo che Gross avrà in Matrix 4, ma la scelta di scritturare l'attore va ad allinearsi perfettanente con l'idea della regista Lana Wachowski di dar vista ad un cast tanto d'eccellenza quanto variegato: dopo la conferma di Neil Patrick Harris, Gross è il secondo attore dichiaratamente omosessuale che si unisce al cast.

A ritornare nel quarto capitolo ci saranno anche Keanu Reeves e Carrie-Anne Moss che riprenderanno i loro iconici ruolo di Neo e Trinity, mentre altra new entry sarà Yahya Abdul-Mateen II, prima villain in Aquaman e adesso personaggio principale in Watchmen, che si dice impaziente di mettere piede sul set.

Intanto, anche Jada Pinkett Smith sarebbe in trattative per tornare nel franchise e, sebbene le riprese dell'ambizioso quarto capitolo inizieranno tra pochi mesi, la fitta agenda di Keanu Reeves potrebbe portare ad alcuni rallentamenti.

FONTE: collider
Quanto è interessante?
6