Jonathan Glazer torna con un nuovo progetto che parla dell'Olocausto

Jonathan Glazer torna con un nuovo progetto che parla dell'Olocausto
di

È stato appena annunciato il ritorno al lavoro di Jonathan Glazer, il cui ultimo lavoro è stato Under the Skin, che sta progettando di realizzare una pellicola sull'Olocausto.

Il regista ha spiegato al podcast di A Dash of Drash (via The Playlist), che il progetto prevede il girato nel campo di concentramento di Auschwitz. Se i drammi precedentemente raccontati (Schindler's List, per fare un esempio), si concentravano sulla prospettiva delle vittime delle atrocità compiute dai nazisti, in questo caso l'occhio che le osserva sarà il focus del regista: le persone che hanno assistito a queste indicibili violenze, cioè.

"Ricordo di essere stato attirato dai volti degli astanti, degli spettatori, dei complici, dei tedeschi ordinari. Ho iniziato a chiedermi come sia stato possibile stare fermi a guardare quelle cose mentre accadevano. Alcuni dei volti che ho visto apprezzavano quelle scene. Era un circo degli orrori. Ho lavorato per quattro o cinque anni allo sviluppo di questo progetto."

Quanto è interessante?
6