Jon Hamm è soddisfatto di avere una carriera senza ruoli da supereroe nel suo curriculum

di

L'attore in passato contendente al ruolo di SupermanJon Hamm, condivide con noi i suoi pensieri di essere si un attore di successo, ma senza un ruolo da supereroe nella sua carriera professionale. "Per me firmare ora per fare un film di supereroi significherebbe lavorare fino ai cinquant'anni..." dice l'attore, e subito dopo il salto continua ad esporci le sue opinioni a riguardo.

Ai tempi in cui Zack Snyder è stato impegnato con il casting di Man of Steel, l'attore Jon Hamm (43 anni) figurava come un contendente in prima linea per il ruolo di Superman. Naturalmente come sappiamo, il ruolo è andato ad Henry Cavill. Ma Hamm non ha certo perso ore di sonno per l'accaduto. Al culmine della sua popolarità l'attore dichiara di aver avuto molte offerte per ruoli del genere, ma non ne ha accettata nessuna. Recentemente Hamm ha detto presso Radio Times che "le offerte che fanno per i ruoli di supereroi sono così drastiche. E, naturalmente, non firmi solo per il film nel quale sei impegnato... ma per almeno altri due dei quali non hai letto e non avete idea di quello che stanno realizzando, oltre a tutti quei crossover che dovete fare. Per me firmare ora per partecipare in un film di supereroi significherebbe lavorare almeno fino a cinquant'anni per quel particolare supereroe. E' un sacco di lavoro, ed essere coinvolto così a lungo non è necessariamente il motivo per entrare nel business. Se volete passare tutto il giorno premendo lo stesso tasto... sembra davvero una scelta insolita". Tuttavia, con la serie televisiva Mad Men che termina il prossimo anno, e Hamm senza un ruolo da protagonista in un grande blockbuster estivo, l'attore sembra consapevole che il suo appeal potrebbe apparire in calo per gli Studios di produzione. "(Se) non indossi un mantello e dei collant da una vita, ci sono letteralmente delle difficoltà per fare impressione. Chiedete a chiunque sotto i vent'anni se hanno sentito parlare di me, certamente diranno 'no, quel ragazzo assomiglia a mio padre".

FONTE: CBM
Quanto è interessante?
0