Star Wars

Jon Hamm è deluso dal non aver mai preso parte ad un film di Star Wars

Jon Hamm è deluso dal non aver mai preso parte ad un film di Star Wars
di

Non c'è spazio proprio per tutti in Star Wars: nonostante negli ultimi anni siano usciti ben quattro nuovi film del franchise tra saga principale e spin-off, non tutti gli attori fan della serie hanno la fortuna di ricevere la tanto desiderata chiamata per far parte del cast.

Uno dei grandi delusi è Jon Hamm. L'attore, celebre per il ruolo di Don Draper nella serie Mad Man, non ha fatto mistero di essere un grande fan dell'universo ideato da George Lucas ed ha esternato, durante un'intervista a Buzzfeed, la sua delusione per non esser mai stato preso in considerazione per una parte.

Hamm, che abbiamo recentemente visto nei panni dell'arcangelo Gabriele nella serie di Prime Video Good Omens, ha infatti dichiarato: "C'è stata un sacco di roba su Star Wars con un sacco di gente! Dov'è la mia chiamata? Sono stato un 'nerf-herder', conosco il linguaggio!"

Chissà che Jon Hamm non possa ricevere la tanto desiderata chiamata per uno dei prossimi film: la saga, infatti, continuerà anche dopo Episodio IX con una nuova trilogia scritta dagli showrunner di Game of Thrones, Benioff e Weiss. Chi comparirà un'ultima volta sarà invece la compianta Carrie Fisher che, però, non è stata ricreata in digitale. Sempre riguardo L'Ascesa di Skywalker, uno dei produttori ha escluso categoricamente che possa venire svelata l'identità dei genitori di Rey.

Quanto è interessante?
4