Marvel

Jon Favreau spiega perché Gwyneth Paltrow non sapeva di essere in Spider-Man: Homecoming

Jon Favreau spiega perché Gwyneth Paltrow non sapeva di essere in Spider-Man: Homecoming
di

Come vi abbiamo spiegato qualche settimana fa, Gwyneth Paltrow non sapeva di essere in Spider-Man: Homecoming e lo ha scoperto solo durante le riprese di The Chef Show, una serie culinaria distribuita da Netflix e creata da Jon Favreau.

Il regista di Iron Man e Iron Man 2, che nel Marvel Cinematic Universe interpreta l'assistente di Tony Stark Happy Hogan, come ben ricorderete compariva insieme alla Paltrow (Pepper Potts) nel finale di Homecoming, quando Tony Stark (Robert Downey Jr.) prepara la conferenza stampa per presentare Spider-Man al mondo. Il cortocircuito per l'attrice è stato che, vedendo Spider-Man e Tony nella stessa scena, aveva immaginato di trovarsi sul set di un film degli Avengers, e guardando il primo episodio della serie culinaria Netflix potrete notare tutta la sorpresa negli occhi della Paltrow quando Favreau le spiega che quello era in realtà il set di Homecoming.

Durante la premiere di Far From Home, Favreau ha tentato di giustificare la collega e amica:

"Con i Marvel Studios, beh, le cose non sono sempre lineari. Ci sono così tante produzioni che procedono in contemporanea, che soprattutto si intrecciano l'un l'altra. Spesso può capitare che un attore si confonda. Per esempio io sono accreditato come produttore esecutivo di Endgame, ma non sempre avevo idea di cosa stesse succedendo sul set."

Dichiarazioni assolutamente affascinanti quelle di Favreau, che danno un'idea dell'orologio svizzero che gira in testa a Kevin Feige, probabilmente il solo che conosce esattamente ogni cosa di chiunque e su qualunque produzione. Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere nella sezione dei commenti.

Per altri approfondimenti, leggete i dati di box office di Far From Home, destinato a dominare le classifiche di tutto il mondo.

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
3