Joker: Willem Dafoe ha un'idea geniale per l'eventuale sequel con Joaquin Phoenix

Joker: Willem Dafoe ha un'idea geniale per l'eventuale sequel con Joaquin Phoenix
di

Nel corso degli anni, il nome di Willem Dafoe è stato spesso associato a quello del Goblin della trilogia di Spider-Man, ruolo poi ripreso in Spider-Man: No Way Home, ma i fan hanno speculato su altri possibili ruoli anche del mondo DC Comics e uno di questi era quello del Joker. Adesso l'attore ha commentato queste voci proponendo una sua idea.

Del sequel di Joker con Joaquin Phoenix si parla ormai da tempo e in questi ultimi mesi regista e attore sono stati sempre d'accordo su un punto: se la storia sarà all'altezza del primo capitolo e avrà modo di indagare ulteriormente la natura del personaggio, sia Phoenix che Todd Phillips tornerebbero in un baleno per girare l'eventuale Joker 2.

Nel corso di una recente intervista a GQ Magazine, Willem Dafoe ha quindi proposto la sua idea per il sequel di Joker, ipotizzando di dividere la scena con Phoenix nel film: "C'è qualcosa di molto interessante nell'eventualità ci fosse un Joker impostore. Quindi non solo la possibilità di avere due Joker che si sfidano, ma di qualcuno che afferma di essere Joker e che invece non lo è. Questo apre delle possibilità per una storia interessante, in particolare se hai il Joker di Joaquin Phoenix e poi ne hai uno che copia tutto quello che lui ha già fatto. Ho immaginato una cosa del genere. Oltre questo non ho contattato nessuno per parlarne, voi siete i primi".

Proprio Phoenix si era detto aperto a un sequel di Joker se ci sarà la possibilità di continuare a esplorare il personaggio di Arthur: "Non so, da quando avevamo iniziato le riprese abbiamo anche cominciato a... sapete è un tizio interessante. Ci sono alcune cose che potremmo fare con questo tizio e potremmo esplorarne altre. Ma sulla questione se lo faremo mai davvero? Non lo so".

Quanto è interessante?
3