Joker: svelata una scena tagliata, un'altra sequenza esiste in tredici versioni diverse

Joker: svelata una scena tagliata, un'altra sequenza esiste in tredici versioni diverse
di

Parlando con Collider, Joaquin Phoenix e Todd Phillips hanno svelato una scena tagliata da Joker, che non sarà reinserita nel film tramite un ipotetico extended cut.

Phillips infatti è stato piuttosto categorico nello spiegare:

"Odio fottuti extended cut. Odio anche le scene cancellate ... Se sono state cancellate, allora vuol dire che sono inutili. ll film che avete visto è esattamente il film che volevo realizzare, e non mostrerò mai una scena cancellata."

Fortunatamente per chi non le odia, però, l'interprete di Arthur Fleck ha svelato alcuni retroscena sulla faccenda e in particolare i motivi della cancellazione della sequenza:

"C'era questa scena che, durante le riprese, sul set, pensavamo fosse una delle scene migliori e abbiamo adorato il comportamento del personaggio nella sequenza. Era una delle mie preferite. Ma Todd un giorno mi ha detto: 'Sai, quella la scena che ti piace tanto? La taglieremo'. All'inizio ho pensato, o cavolo, aspetta un minuto, perché vuoi farlo? Poi l'ho vista nel contesto del film montato, ed è stato molto ovvio. Doveva andarsene. Ma la cosa bella dei film è anche questa, no? Puoi avere una scena fantastica, è qualcosa che ha un suo senso, ma il film è una raccolta di tutte queste scene e devono funzionare insieme per poter raccontare una storia, e eliminandola l'intera sequenza è diventata molto più fluida."

La scena aveva per protagonisti Arthur Fleck e Randall (Glenn Fleshler), ed era incentrata su una loro conversazione nella tromba delle scale dell'agenzia Ha-Ha dopo il licenziamento del protagonista. In aggiunta, nel corso dell'intervista è stato rivelato che l'ingresso di Joker nello show televisivo è stato girato in tredici versioni diverse:

"Ogni volta che le tende si aprivano, Joaquin faceva qualcosa di diverso. Quello che fa nel film, entra, balla, bacia la dottoressa. Quella scena l'avremmo fatta qualcosa come tipo tredici volte, ed erano tutte diverse e tutte divertenti. Ogni volta che vedo il film mi dico: 'Ah, però potevo usare quella scena lì, o quell'altra ancora ...'"

Per altri approfondimenti vi rimandiamo ad un'analisi di Joker tramite le tre migliori scene e il tema della mimesi, oltre ad un saggio su Joker, Todd Phillips e la New Hollywood.

FONTE: Collider
Quanto è interessante?
7