Joker: le scale della scena indicate come meta religiosa su Google Maps

Joker: le scale della scena indicate come meta religiosa su Google Maps
di

Il film di Tod Phillis è un successo: a pochi giorni dall'uscita nelle sale Joker sbanca ai box office di tutto il mondo e i luighi del film sono già iconici. Non ci credete? Provate a digitare "Joker Stairs" su Google Maps, aspettate qualche istante, ed eccole: in bella mostra, nel Bronx di New Yorw, con il simbolo di "sito religioso" di fianco.

La pellicola ha appena fatto il suo debutto nei cinema di tutto il mondo ed è già un successo indiscusso: in pochi credevano che qualcuno avrebbe mai potuto eguagliare Heat Ledger nell'interpretazione del Principe Clown del Crimine, eppure Joaquin Phoenix si è superato, innalzando, forse, ancor di più l'asticella.

La città di New York è da sempre una vera e propria meta di pellegrinaggio per i cinefili, che non mancano di scattare e foto ad ogni angolo della città, spesso imitando scene dei film: quasi ogni centimetro della Grande Mela è stato ripreso e non c'è lampione, marciapiede o panchina che non sia stato teatro delle grandi produzioni del cinema hollywoodiano.

Anche Todd Phillis ha apportato il suo contributo, stavolta nel Bronx, sempre più scelto dai registi per i suoi grandi potenziali, scenografici e non. I fan non si sono certo lasciati sfuggire l'opportunità di rendergli omaggio: le scale situate all'angolo di Shakespeare Avenue (che scelta del del regista sia stata dettata anche dal nome?) sono segnalate su Google Maps con l'icona usata per i luoghi di culto e alcuni potrebbero affermare che la dicitura non è poi così sbagliata.

Il nuovo Joker farà sicuramente scuola, ma è pur vero che i suoi maestri sono stati i grandi del fumetto: da Moore a Miller tutti hanno voluto inchiostrare Joker, ognuno plasmandolo e arricchendolo, e chissà che questa volta Philli non abbia creato un precedente, spingendo la DC a dedicare più spazio ai villain.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
6