Joker, un'inquietante scena è stata tagliata per conservare il Rated-R

Joker, un'inquietante scena è stata tagliata per conservare il Rated-R
di

Parlando con la SBIFF Cinema Society, il regista di Joker Todd Phillips ha rivelato di aver dovuto tagliare diverse scene del film per mantenere la sola restrizione Rated-R. Ha menzionato in particolare, pur senza entrare nei dettagli, una scena ambientata in una vasca da bagno, che sarebbe stata particolarmente inquietante.

Solitamente, quando un film classificato Hard-R deve eliminare una scena per essere considerato Rated-R, si tratta di scene considerate pornografiche. A quanto pare, però, la scena in questione non aveva contenuti esplicitamente sessuali, ma era soltanto, per così dire, "troppo bizzarra" per finire in un film Rated-R.

"Un'altra cosa fantastica di Joaquin Phoenix è che è sempre pronto a provare qualcosa di nuovo" ha detto Todd Phillips. "Quindi, a volte finivamo presto le riprese giornaliere e continuavamo a sperimentare altre cose. Io e Joaquin lo definivamo uno studio sull'insonnia."

Capitava così che per esempio, anche per un'ora al giorno, tra i due nascessero dialoghi del tipo: "Accendiamo la cucina, facciamo qualcosa vicino al frigorifero o al lavandino, montiamo solo due macchine da presa" ricorda ancora il regista. "Cose che non erano previste dalla sceneggiatura, come quando dopo essere stato nell'appartamento di Zazie Beetz torna indietro e ride da solo nel salone". E tra queste improvvisazioni ce n'era appunto una "che era fantastica, in una vasca da bagno, ma penso che non potevamo includerla in un film Rated-R e non perché fosse pornografica. Era semplicemente folle."

La curiosità a questo punto è forte, ed è lecito sperare che la scena, che non abbiamo visto al cinema, venga almeno includa tra i contenuti speciali dell'edizione home video del film. Intanto Joker è il cinecomic più redditizio di tutti i tempi, e ha quasi raggiunto il miliardo di incassi ai botteghini di tutto il mondo.

Quanto è interessante?
8