di

Warner Bros. Pictures sta adesso accelerando sulla promozione di Joker con l'arrivo di altri due spot ufficiali della pellicola con Joaquin Phoenix e diretta da Todd Phillips, considerata dai più come "il film dell'anno".

Negli spot vengono citate le critiche che la pellicola ha ricevuto alle uniche proiezioni ufficiali svolte finora, ovvero quelle alla Mostra di Venezia e al Toronto International Film Festival, dove ha ricevuto elogi a non finire, anche se il pubblico di Toronto si è rivelato più freddo di quello veneziano.

In ogni caso, anche grazie alla sorprendente vittoria del Leone d'Oro al miglior film, è chiaro che la Warner si aspetta grandi cose dalla pellicola, con una previsione di incasso che si aggira attorno ai 90 milioni di dollari solo per il weekend d'esordio - che considerando il budget ridotto a una quarantina di milioni sarebbe un risultato a dir poco eccezionale. Se le previsioni dovessero essere confermate - per la Warner Bros. un range tra i 65 e gli 80 milioni rappresenterebbe comunque un ottimo risultato - Joker firmerebbe il terzo miglior risultato di un cinecomic vietato ai minori dietro solo a Deadpool (132,4 milioni) e Deadpool 2 (125,5 milioni), e davanti a Logan (88,4 milioni), 300 (70,9 milioni) e Watchmen (55,2 milioni).

Con Joaquin Phoenix nei panni del Clown Principe del Crimine, Joker è un progetto totalmente slegato dall'Universo DC, anche se i riferimenti non mancano - e anche dal prossimo The Batman di Matt Reeves con Robert Pattison, almeno stando alle parole del regista - e vede nel cast anche Robert De Niro e Zazie Beetz, per una data di uscita prevista nelle sale italiane il prossimo 3 ottobre. Proprio Phoenix è stato tra i primi a non voler alcun riferimento all'universo DC, scontrandosi con lo stesso regista per la presenza di Thomas Wayne nel film.

Per altri approfondimenti sul film di Phillips vi rimandiamo alla nostra recensione di Joker.

Quanto è interessante?
2