Johnny Depp vs The Sun: la battaglia legale rischia il collasso, ecco perché

Johnny Depp vs The Sun: la battaglia legale rischia il collasso, ecco perché
di

La battaglia legale per diffamazione mossa da Johnny Depp contro il tabloid britannico The Sun ha subito un duro colpo dopo che un giudice dell'Alta Corte ha decretato che l'attore non ha rispettato un ordine di divulgazione relativo "a una serie di messaggi sulla droga" inviati durante un viaggio in Australia cinque anni fa.

Nella battaglia legale, Depp ha citato in giudizio Dan Wootton, executive editor del Sun, e anche l'editore del tabloid, Rupert Murdoch, per dimmazione relativa a un articolo dell'aprile del 2018 che lo definiva "un picchiatore di moglie" a seguito delle accuse mossegli contro dall'ex-moglie Amber Heard, con cui ha mosso un'altra causa che potrebbe rischiare cara all'attrice di Aquaman. Questo perché Depp ha sempre negato duramente le accuse della donna.

Il News Group di Murdoch ha richiesto esplicitamente che il caso venisse archiviato la scorsa settimana dopo che Depp si è rifiutato di divulgare alcuni suoi messaggi dove apparentemente cercava di ottenere della droga durante un viaggio in Australia con Amber Heard nel marzo del 2015. I messaggi erano rivolti al suo assistente, Natah Holmstook, e questo pochi giorni prima che la Heard affermasse di "aver passato tre giorni d'inferno e abusi fisici" mentre l'ex-marito era "sotto l'influenza di alcool e droghe". Per questo i messaggi sono molto importanti.

Il giudice non ha però deciso - per ora - di archiviare il caso contro il Sun, dando la possibilità a Depp di riprendersi con uno sgravio contro le sanzioni prima di un processo di tre settimane che dovrebbe iniziare a Londra il prossimo 7 luglio. Proprio oggi è stata fissata un'audizione relativa alle sanzioni.

Cosa ne pensate?

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
3