Johnny Depp, la testimonianza della sorella al processo: 'Mia madre lo picchiava'

Johnny Depp, la testimonianza della sorella al processo: 'Mia madre lo picchiava'
INFORMAZIONI FILM
di

Continua a tenere banco la diatriba legale tra Johnny Depp ed Amber Heard: ha preso il via in questi giorni un nuovo capitolo di questo interminabile scontro, con il tribunale che sarà stavolta chiamato ad esprimere un giudizio sulla causa per diffamazione intentata dalla star di Pirati dei Caraibi contro l'ex-moglie.

Dopo aver ascoltato Amber Heard accusare nuovamente Johnny Depp di violenze nei suoi confronti, dunque, i membri della corte hanno potuto ascoltare la testimonianza della sorella dell'attore di Edward Mani di Forbice, Christi, che nella sua deposizione ha parlato anche della difficile infanzia di suo fratello, chiamando in causa anche una madre violenta.

La donna ha confermato di aver visto più volte sua madre picchiare il fratello da bambino, ricordando anche che nonostante ciò Depp non abbia mai reagito in modo violento: "Era il tipico ragazzino, piangeva. Il più delle volte voleva solo allontanarsi da lei" sono state le parole di Christi Dembrowski, che ha poi ribadito come l'atteggiamento del fratello non sia cambiato nemmeno una volta cresciuto: "Quando era più grande, anche se lei lo colpiva o gli lanciava degli oggetti, non è mai arrivato a quel punto".

Vedremo se e in che modo la testimonianza della sorella di Depp influirà sulla decisione dei giudici: durante il processo, i fan di Johnny Depp si sono accampati all'esterno del tribunale per far sentire all'attore tutto il proprio sostegno.

Quanto è interessante?
2