Johnny Depp, testimonia la vicina: "Era violento, lei copriva i lividi col trucco"

Johnny Depp, testimonia la vicina: 'Era violento, lei copriva i lividi col trucco'
di

Il processo mosso da Johnny Depp contro Amber Heard continua e ora, una vicina di casa della coppia ha deciso di testimoniare in favore della star di Aquaman, sottolineando quanto l'attore fosse violento nei riguardi della sua ex moglie, costretta a subire abusi e violenze ripetute.

Raquel Pennington, che abitava nello stesso stabile di Los Angeles degli ex coniugi più chiacchierati del momento, ha dichiarato di aver assistito agli scatti di ira di Johnny Depp nei riguardi della Heard e di aver assistito in prima persona ad una loro terribile sfuriata e che spesso e volentieri, l'attrice doveva coprire col trucco segni di aggressione e lividi.

"Ero davvero preoccupata, si trattava di un uomo imprevedibile. Pensavo potesse farle seriamente del male. Una volta, prima di una sua ospitata al SNL l'ho vista con la faccia rossa e gonfia. Aveva i capelli arruffati, le erano stati strappati dalla testa".

In una testimonianza rilasciata lo scorso gennaio la donna ha poi aggiunto: "Ho assistito ad uno loro litigio, lui era iracondo, ingestibile. Amber era seduta su un divano in lacrime, sfinita e senza più forze. Temevo che potesse fare del male anche a me ma, ero pronta a difenderla. Ho pensato che avrei potuto colpirlo con il posacenere che era su un tavolino accanto a noi".

Intanto, mentre i processo prosegue, i fan sono sempre più convinti della vittoria di Johnny Depp il quale a detta di molti è egli stesso parte di una montatura realizzata dall'attrice. Come andranno a finire le cose? Lo scopriremo presto!

FONTE: The Wrap
Quanto è interessante?
3