di

Per scherzo, però... Ci risiamo! Johnny Depp parla e straparla e, stavolta, lo fa mettendo in mezzo il Presidente degli Stati Uniti, Donald Trump.

L'attore era sul palco del Glastonbury Festival, a Somerset, in Inghilterra e ha iniziato a fare battute e scherzi rivolti al Presidente Trump. Questi "scherzi" avevano come tema l'assassinio di The Donald.

Rivolgendosi alla folla Depp ha detto: "Possiamo portare qui Trump? Penso che abbia bisogno di aiuto." si evince anche dal video postato online che potete vedere qui sotto. "Questa roba arriverà alla stampa, e sarà orribile. Ma voglio che tutti voi siate parte di questa cosa. Quand'è stata l'ultima volta che un attore ha ucciso un Presidente?"

Al ruggito della folla, Depp si è leggermente toccato il mento, pensieroso. "Voglio chiarire, non sono un attore, io mento per vivere."

La Associated Press ha poi riportato che Johnny avrebbe aggiunto: "E' da un po'. Forse è giunto il momento."

Per la cronaca, Abraham Lincoln, nel 1865, venne assassinato proprio da un attore, John Wilkes Booth.

Depp era al Glastonbury Festival per The Libertine, e i suoi agenti non hanno risposto immediatamente a USA TODAY, che voleva capire qualcosa di più su questo "scherzo" dell'attore.

I servizi segreti hanno confermato alla ABC News, di essere al corrente del tipo di discorso che Johnny Depp avrebbe fatto.

Voi che ne dite? Si è spinto troppo oltre o ha fatto bene a puntare il dito contro questo controverso Presidente per attirare l'attenzione? Ditecelo nei commenti.

Quanto è interessante?
4