Johnny Depp contro la cancel culture: 'È fuori controllo, nessuno è al sicuro'

Johnny Depp contro la cancel culture: 'È fuori controllo, nessuno è al sicuro'
di

Che a Johnny Depp le cose non siano andate particolarmente bene negli ultimi tempi è sotto gli occhi di tutti: la star di Pirati dei Caraibi è andata incontro a un bel po' di problemi causati dalle note questioni private che lo coinvolgono insieme ad Amber Heard e, nel corso del San Sebastian Film Festival, ha voluto dire la sua sulla cosa.

Già nei mesi scorsi Depp aveva accusato Hollywood di volerlo boicottare, argomento toccato nuovamente durante la cerimonia per la consegna del Donostia Award, con l'attore che si è detto convinto di essere vittima della cosiddetta cancel culture: "Questa cosa è talmente sfuggita di mano che posso assicurarvi che nessuno sia al sicuro. Nessuno di voi. Nessuno al di là di quelle porte. Nessuno è al sicuro" sono state le sue prime parole al riguardo.

"Non sta accadendo solo a me, sta accadendo a un sacco di gente. Questa roba sta accadendo alle donne, agli uomini. Tristemente a un certo punto la gente comincia a pensare che sia normale. O che sia colpa loro. Ma non lo è" ha poi proseguito l'attore di Edward Mani di Forbice. Prima del San Sebastian Film Festival, ricordiamo, i fan avevano già mostrato il loro sostegno a Johnny Depp durante il Karlovy Vary Film Festival.

FONTE: deadline
Quanto è interessante?
8