Johnny Depp, altra sconfitta: negato l'appello dopo la sentenza sul caso The Sun

Johnny Depp, altra sconfitta: negato l'appello dopo la sentenza sul caso The Sun
di

Le disavventure giudiziarie di Johnny Depp non sembrano essere ancora arrivate ad un punto: nelle ultime ore, infatti, una nuova sentenza è calata senza far troppi complimenti sulla testa dell'attore, la cui vita privata negli ultimi tempi è stata inevitabilmente condizionata dalle diatribe legali con l'ex-moglie Amber Heard.

L'ultima novità riguarda il tentativo di Johnny Depp di ricorrere in appello dopo la sentenza che lo scorso dicembre aveva visto l'attore uscire sconfitto dalla causa intentata contro il The Sun, accusato di aver definito ingiustamente Depp un "picchiatore di mogli" in seguito alle note vicende private dell'ex-star di Animali Fantastici.

Un tentativo, quello di Depp, che è risultato in un ulteriore buco nell'acqua: nelle ultime ore, infatti, la corte ha respinto la richiesta di Depp di poter presentare ricorso contro una sentenza definita ingiusta sin dal primo momento. L'attore, ricordiamo, aveva accusato il giudice Niccol di esser stato influenzato dall'intenzione di Amber Heard di donare in beneficenza i 7 milioni ricevuti in base agli accordi stipulati per il divorzio: un'accusa che, secondo la corte d'appello, poggerebbe su basi troppo deboli per costituire argomento valido per un ricorso.

Vedremo, a questo punto, se l'attore vorrà commentare in qualche modo la decisione della corte nelle prossime ore. Qualche giorno fa, intanto, sono spuntati nuovi insulti rivolti da Johnny Depp ad Amber Heard.

FONTE: deadline
Quanto è interessante?
3