John Wick, Chad Stahelski:"Gli Oscar dovrebbero considerare gli stunt-man"

John Wick, Chad Stahelski:'Gli Oscar dovrebbero considerare gli stunt-man'
INFORMAZIONI FILM
di

Chad Stahelski è uno dei più apprezzati registi d'azione a Hollywood, anche grazie al suo passato come coordinatore di stunt in film come Matrix. E proprio la sua opinione in merito all'opportunità d'introdurre una categoria degli Oscar dedicata a questa particolare mansione cinematografica è stata oggetto di una chiacchierata con Discussing Film.

"Se guardaroba, capelli e trucco, tutti reparti certamente ritenuti creativi sono considerati per gli Oscar, allora sì, ha perfettamente senso che il reparto stunt venga preso in considerazione per un Oscar" ha dichiarato Stahelski, regista della saga di John Wick.
Tuttavia il regista ha ribadito un concetto:"A livello personale, essendo un ex stunt-man, regista della seconda unità e tutto il resto, tra tutte le generazioni prima di me, che mi hanno allenato e che ci sono ora, non ho conosciuto una sola persona nei miei trent'anni di lavoro che ha realizzato stunt per vincere un Oscar".

"Non conoscono nessuna persona che smetterebbe di fare quello che sta facendo per un solo secondo per avere o meno un premio. Continueranno a farlo. Ma sai, io penso che sarebbe bello. Mostra un riconoscimento professionale. La comunità degli stunt-man in generale, sono super professionali. Sono i migliori che ci siano mai stati in 50 anni. E si, penso che dovrebbero ma penso che nessuna persona che conosco ne abbia bisogno. E questo dice molto sul loro ruolo. Sono molto orgoglioso di conoscere quelle persone" ha confessato Stahelski.
Chad Stahelski è stato controfigura di Brandon Lee ne Il corvo, creando poi una società con David Leitch, mentre di recente ha lavorato come stunt-man in Birds of Prey.
Su Everyeye trovate la recensione di John Wick 3 e un approfondimento su John Wick e i cinque stadi del dolore.

FONTE: Movieweb
Quanto è interessante?
0