John Wayne, l'aeroporto dedicato alla sua memoria rischia di cambiare nome

John Wayne, l'aeroporto dedicato alla sua memoria rischia di cambiare nome
di

L'ondata di proteste in nome del #BlackLivesMatter non accenna a fermarsi e, come la cronaca ci ha più volte raccontato in queste ultime settimane, continua a travolgere tutte quelle icone del passato legate in qualche modo ad ideali che nel 2020 non sono più, per ovvi motivi, ritenuti accettabili.

I personaggi a farne le spese sono stati un bel po', da Cristoforo Colombo a Indro Montanelli (tanto per restare in casa nostra), mentre l'ultimo nome saltato fuori è quello della leggenda del western a stelle e strisce John Wayne.

Al celebre attore è infatti stato dedicato anni fa l'aeroporto di Orange County: la richiesta del Democratic Party of Orange County è dunque quella di rimuovere la targa e restituire all'aeroporto il suo vecchio nome, tutto a causa della nota ideologia razzista e conservatrice a cui la star è inevitabilmente legata.

"Non possiamo tutto d'un tratto buttarci in ginocchio e sovvertire tutto in nome della leadership dei Neri" dichiarava Wayne in un'intervista rilasciata nel 1971, dicendosi poi convinto che le persone di colore andassero adeguatamente responsabilizzate prima di poter accedere a ruoli di potere nella società americana. Posizioni che oggi fanno inevitabilmente storcere il naso, mettendo a serio rischio la permanenza del nome dell'attore nei luoghi a lui intitolati. A proposito delle proteste, intanto, qualche giorno fa anche Matthew McConaughey si è espresso a favore del #BlackLivesMatter.

FONTE: deadline
Quanto è interessante?
4