John Travolta riconosce un errore storico in C'era una volta a... Hollywood

John Travolta riconosce un errore storico in C'era una volta a... Hollywood
di

John Travolta e Quentin Tarantino condividono un passato chiamato Pulp Fiction. Proprio grazie al ruolo di Vincent Vega, la carriera di Travolta riprese slancio, dopo un periodo piuttosto negativo. Travolta è molto affezionato a Pulp Fiction e al cinema di Tarantino, tanto da aver notato un piccolo errore in C'era una volta a... Hollywood.

Attento spettatore di tutti i film di Quentin Tarantino, John Travolta ha scoperto un errore che solo un grande appassionato di aerei e un pilota 'nerd dell'aviazione' come lui poteva notare.
Nel corso di una Q&A con The Wrap a seguito della proiezione del suo film The Fanatic, John Travolta ha parlato dell'errore che ha notato in una scena di C'era una volta a... Hollywood:"Leonardo DiCaprio sta tornando a casa dall'Italia o dovunque fosse, e il narratore dice che ha preso un Boeing 747. Bene, il 747 ha avuto il suo volo di prova nel febbraio 1969 ma è entrato in servizio nel gennaio 1970. Mancavano nove mesi! Sarebbe stato su un Boeing 707!".

Probabilmente un simile errore si può spiegare con la scelta di Tarantino di non attenersi precisamente alla verità storica, essendo una versione di Hollywood e di quel passato filtrata dai nostalgici ricordi di Tarantino.
John Travolta ha dichiarato di essere rimasto colpito dalla rappresentazione di Tarantino, proprio perchè lui arrivo Hollywood proprio nel 1969.
"Ricordo di essere stato in città quando tutto ciò stava accadendo. Ricordo di essermi spaventa per la morte di Sharon Tate. Ha scatenato ricordi molto più reali di qualsiasi altra cosa dalle riprese di Pulp Fiction. Ero lì con tutti gli altri ed è questo il bello di Quentin come cineasta. Come in Bastardi senza gloria è come se avesse riparato la storia".
John Travolta è pronto a lavorare di nuovo con Quentin Tarantino. Di recente invece Leonardo DiCaprio è stato accusato di finanziare la deforestazione dell'Amazzonia dal presidente brasiliano Bolsonaro.

FONTE: Yahoo.com
Quanto è interessante?
4