John Lasseter, il capo della Pixar, è stato accusato di comportamenti "equivoci"

di

Il capo della Pixar sarebbe stato messo al corrente da alcuni dipendenti di comportamenti poco consoni che avrebbe avuto nei confronti di alcune collaboratrici. Per questo motivo ha deciso di prendersi 6 mesi di pausa dal lavoro in azienda.

John Lasseter è al comando di Pixar e dei Disney Animation Studios. Ecco cosa ha dichiarato per spiegare i motivi del suo allontanamento dall'azienda, nella nota ufficiale che ha rilasciato:

"Ho sempre voluto che il nostro studio d'animazione fosse un posto dove i creativi potessero esplorare la loro visione con il supporto e la collaborazione di altri disegnatori e autori dotati. Questo tipo di cultura creativa ha bisogno di vigilanza costante perché si mantenga allo stesso livello. E' costruita sulla fiducia e sul rispetto e diventa fragile se alcuni membri del team non si sentono ben valutati. Come leader, è una mia responsabilità assicurarmi che questo non accada; e io credo di aver fallito, adesso, in questo senso. Recentemente ho avuto una serie di conversazioni molto difficili, che sono state davvero dolorose per me. Non è mai facile essere messo di fronte ai propri errori, ma è l'unico modo per imparar da essi."

John Lasseter è la mente dietro molti dei grandi successi Pixar, vi aggiorneremo sugli sviluppi di questa vicenda.

Quanto è interessante?
9