John C. Reilly parla di Paul Thomas Anderson e Terrence Malick

John C. Reilly parla di Paul Thomas Anderson e Terrence Malick
di

Nel corso di una recente intervista, John C. Reilly ha parlato della sua carriera e dei grandi registi con i quali ha avuto l'opportunità di collaborare, primi fra tutti Terrence Malick e Paul Thomas Anderson.

L'attore nel 1998 recitò ne La Sottile Linea Rosa, il contemplativo war-movie diretto da Malick: a quanto pare il ruolo di Reilly nel film secondo la sceneggiatura sarebbe dovuto essere molto più ampio. Per sua fortuna non fu completamente eliminato dal montaggio finale (cosa non rara nei film di Malick, e che in questo accadde per esempio a Mickey Rourke e Bill Pullman) ma stando a quanto dichiarato da Reilly Malick lo informò per telefono.

"Mi chiamò e mi disse 'John, senti, volevo farti sapere una cosa. Mi sono reso conto che alcune delle scene in cui sei protagonista sono come lastroni di ghiaccio che si separano dal resto del film, quindi, beh, molte di esse sono appena svanite nel nulla". L'attore ha ricordato l'aneddoto con la solita simpatia, e ha aggiunto che non ha alcun rancore nei confronti del regista. Anzi, da fan dei precedenti Badlands e Days of Heaven, ancora oggi si è detto fortunato ad aver potuto collaborare con Malick. "Per me è più un filosofo che un regista. Quando è sul set non si preoccupa delle cose di cui di solito si preoccupano i registi. Lui cerca la verità sul set, e che la trovi negli attori o in un uccello che vola da quelle parti o nella goccia di rugiada che che scorre su un filo d'erba davanti a lui, beh, è lì che la sua camera indugerà."

Per quanto riguarda il suo rapporto con Paul Thomas Anderson, invece, Reilly ha rivelato che i due sono in contatto tutti i giorni nonostante i vari impegni lavorativi. Reilly, che ha partecipato ai primi film di Anderson fra cui Hard Eight, Boogie Nights e Magnolia, ha detto che lui e il regista hanno stipulato un patto molti anni fa:"Dopo il primo film che girammo insieme gli ho detto: 'Ascolta, mettimi in un film solo se vedi che c'è un ruolo per me. Non farlo perché sei mio amico. Non voglio queste opportunità se sono dei favori'. Visto che non abbiamo più collaborato nei suoi nuovi film, immagino che mi abbia preso in parola!"

John C. Reilly potrà essere visto nel nuovo film di Jacques Audiard, The Sisters Brothers, al fianco di Joaquin Phoenix, Jake Gyllenhaal e Riz Ahmed.

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
5