Joaquin Phoenix sarà pagato uno sproposito per Joker 2 grazie al successo del primo film

Joaquin Phoenix sarà pagato uno sproposito per Joker 2 grazie al successo del primo film
INFORMAZIONI FILM
di

Nelle scorse ore Todd Phillips ha annunciato ufficialmente Joker 2 confermando anche il ritorno di Joaquin Phoenix nei panni dell'iconico villain di Batman, un ruolo che era valso all'attore il suo primo premio Oscar.

Ora, secondo le informazioni divulgate da Deadline, il ritorno nei panni di Joker porterà nelle casse di Joaquin Phoenix un cachet enorme, derivato dal successo ottenuto dal primo episodio della saga, che nel 2019 è diventato il cinecomix più redditizio di tutti i tempi grazie al miliardo di dollari incassati a fronte di un budget di 'appena' 55 milioni. Secondo Deadline, Joaquin Phoenix avrebbe letto la sceneggiatura di Joker 2 "qualche tempo fa", e avrebbe accettato di riprendere il ruolo di Arthur Fleck grazie ad "un contratto molto, molto ricco".

Secondo quanto riportato all'epoca, il primo Joker andò in profitto di quasi 500 milioni di dollari, con Todd Phillips che, grazie ad un contatto di partecipazione agli utili, incassò personalmente oltre $70 milioni di dollari. Il contratto di Phoenix allora prevedeva accordi più standard con un pagamento anticipato e una percentuale minima sui profitti dopo il pareggio di bilancio.

Al momento non si sa nulla sulla possibile storia che racconterà il sequel di Joker, anche se il sottotitolo "Folie a deux" farebbe pensare all'arrivo di un nuovo personaggio. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti.

Quanto è interessante?
4