Marvel

Joaquin Phoenix e Doctor Strange: perché il ruolo andò a Benedict Cumberbatch?

Joaquin Phoenix e Doctor Strange: perché il ruolo andò a Benedict Cumberbatch?
di

Non c'è dubbio che la scelta di Benedict Cumberbatch per il ruolo di Doctor Strange sia stata una delle più felici dei Marvel Studios: la star di Sherlock si è dimostrata perfetta per il ruolo dello stregone, ma non tutti ricordano quanto vicino fu l'ingaggio di un altro attore che, di lì a qualche anno, avrebbe esordito in un altro cinecomic.

Stiamo parlando di Joaquin Phoenix: nonostante Benedict Cumberbatch fosse effettivamente la prima scelta degli Studios, infatti, l'attore di The Imitation Game dovette inizialmente rifiutare l'ingaggio a causa di un impegno a teatro con l'Amleto di Shakespare, che avrebbe reso impossibile la sua presenza sul set nel periodo fissato per le riprese.

A quel punto Kevin Feige e soci decisero quindi di fare un tentativo per Phoenix: la futura star di Joker ebbe modo di riflettere sulla cosa per alcuni mesi, salvo poi decidere di lasciar perdere per non vedersi costretta a firmare un contratto che l'avrebbe legato al Marvel Cinematic Universe per più di un film, togliendo inevitabilmente spazio ad altre produzioni.

Chissà, con Phoenix nei panni del Dottore magari ci saremmo persi il magistrale Joker visto nel film di Todd Philips: tutto sommato non possiamo lamentarci di come siano andate le cose, non credete? Per saperne di più, intanto, vi lasciamo qui un nostro approfondimento su Doctor Strange.

FONTE: imdb
Quanto è interessante?
3