Joaquin Phoenix diserta l'after-party dei SAGA per confortare maiali diretti al mattatoio

Joaquin Phoenix diserta l'after-party dei SAGA per confortare maiali diretti al mattatoio
di

Lo spirito da attivista di Joaquin Phoenix è ben noto a tutti e solo poche settimane fa ne aveva dato un altro esempio quando si è fatto arrestare al fianco di Jane Fonda durante una ambientalista. Adesso, l'attore ha abbandonato l'after-party dei SAG Awards per partecipare ad una veglia per consolare maiali destinati al mattatoio.

Phoenix è una di quelle celebrità che ama "sporcarsi le mani" e dopo l'appello lanciato durante la premiazione dei Golden Globe stavolta è sceso nuovamente in campo.

La sua assenza è stata resa ancor più evidente dalla vitoria agli stessi SAGA, cui sono seguiti nuovi ringraziamenti con particolare menzione a Heath Ledger.

Abbiamo scelto uno delle numerose foto scattate durante la veglia, a nostro avviso la più significativa, in cui Phoenix dà da bere ad uno dei poveri animali, come tanti altri costretti in un'angusta gabbia ad attendere la macellazione.

Il live video che riportiamo in calce è stato girato durante la veglia insieme all'attivista Jane Velez-Mitchell: intorno al minuto 18 vedrete l'attore lanciare un nuovo messaggio di sensibilizzazione:

"La maggior parte delle persone non conosce davvero la tortura e l'omicidio nel settore della carne e dei latticini. L'ho visto in faccia e ho il dovere di essere qui. Abbiamo l'obbligo morale di parlarne ed esporlo per quello che è veramente. Siamo così indottrinati con queste felici immagini di animali nelle fattorie, sulle copertine dei contenitori di carne, nei ristoranti, da non capire che è una bugia. Penso che le persone debbano conoscere la verità e abbiamo l'obbligo di mostrargliela. "

Con la fede per la causa negli occhi e il dolore nel cuore, Phoenix si dimostra un attivista a 360 gradi e, soprattutto, per 365 giorni l'anno, anche durante la stagione delle premiazioni.

Quanto è interessante?
4
Joaquin Phoenix diserta l'after-party dei SAGA per confortare maiali diretti al mattatoio