JK Rowling, ancora controversie: nel nuovo libro c'è un trans serial killer di donne

JK Rowling, ancora controversie: nel nuovo libro c'è un trans serial killer di donne
di

JK Rowling, l'autrice di Harry Potter al centro di numerose e rumorose polemiche a causa dei suoi commenti omofobi contro i trans, ha attirato nuovamente l'attenzione dei media e dei social col suo ultimo romanzo, intitolato Trouble Blood.

Nel libro, la cui copertina è disponibile in calce all'articolo, presenta infatti un uomo cisgender che indossa abiti femminili per uccidere delle donne. L'autrice, 55 anni, è stata criticata negli ultimi mesi per le sue posizioni estremiste nei confronti delle questioni transgender.

Il suo ultimo romanzo Troubled Blood, scritto sotto il suo pseudonimo di Robert Galbraith, è l'ultimo capitolo della sua serie poliziesca dedicata a Cormoran Strike. Una recensione del romanzo in The Telegraph di Jake Kerridge è diventata virale nelle ultime ore in quanto descrive la trama e i temi dell'ultimo tour de force criminale. Si legge: "Il nocciolo del libro è l'inchiesta su un cold case: la scomparsa del GP Margot Bamborough nel 1974, che si pensava fosse stata vittima di Dennis Creed, un serial killer travestito. Ci si chiede che cosa penseranno quelli che non sono d'accordo circa la posizione della Rowling sui problemi dei trans di un libro la cui morale sembra essere: non fidarsi mai di un uomo travestito".

Ovviamente, dopo le precedenti polemiche questo ultimo sviluppo ha causato un nuovo contraccolpo sui social media. Voi cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti.

Recentemente la star Emma Watson si è schierata contro JK Rowling.

Quanto è interessante?
5
JK Rowling, ancora controversie: nel nuovo libro c'è un trans serial killer di donne