Jesse Eisenberg vuole tonare Lex Luthor nel sequel di Man of Steel!

di

A dispetto della (poco) travolgente performance commerciale di Justice League, i fan DCEU sono comunque rimasti entusiasti di alcuni elementi dell'ultimo cinefumetto uscito in casa DC.

Lo stesso glorioso ritorno dell'Uomo d'Acciaio non ha deluso, come pure vedere Slade Wilson/Deathstroke (Joe Manganiello) e Lex Luthor (Jesse Eisenberg) nella post-credit scene, nella quale pare stessero organizzando "una lega tutta loro".

Il lavoro fatto da Jesse Eisenberg nei panni della nemesi di Superman, ha un po' diviso: mentre alcuni hanno elogiato il suo Lex Luthor come audace interpretazione dell'iconico villain, altri hanno criticato la sua performance per aver abbandonato troppo i binari canonici, e raggiunto anche livelli di stupidità che non si ritengono essere adatti al personaggio.

Nonostante la "mista" accoglienza del suo Luthor in Batman v Superman: Dawn of Justice, Eisenberg sarebbe entusiasta di tornare nei panni di Lex, e crede che questo avverrà anche presto! parlando con Variety, ecco cosa ha detto l'attore:

"Lo spero (di tornare). Voglio dire, non ho idea s succederà. Adoro interpretare il personaggio. Probabilmente, in termini di recitazione cinematografica, è il personaggio più divertente che abbia avuto l'opportunità di interpretare. Quindi mi piacerebbe farlo di nuovo. Ma non so quale sia la loro scaletta. Se hai qualche spintarella da usare, usala pure."

Alla domanda se avesse (per caso), dovuto interpretare un ruolo più importante in Justice League, Eisenberg ha smentito:

"No, no. In realtà, al contrario, hanno aggiunto alcune cose."

Voi che ne dite? Vorreste rivederlo nei panni di Lex Luthor in futuro? Ditecelo nei commenti!

Quanto è interessante?
5