Jennifer Lopez parla dei problemi di depressione:"Durante la pandemia non è stato facile"

Jennifer Lopez parla dei problemi di depressione:'Durante la pandemia non è stato facile'
di

Jennifer Lopez ha dovuto affrontare la depressione durante la quarantena vissuta insieme alla sua famiglia e causata dalla pandemia di COVID-19. La popstar ha ammesso di aver vissuto momenti complicati durante il lockdown insieme ai suoi figli, i gemelli Emme e Max, 12 anni. J.Lo ha confessato le sue difficoltà nel corso di un'intervista.

"Sai, non è facile. E durante questa pandemia penso che tutti abbiano avuto un momento in cui erano depressi o avevano paura di quello che sarebbe successo" ha dichiarato ad una radio spagnola.
La cantante ha raccontato di aver visto sua figlia adattarsi alla vita durante la quarantena:"C'è stato un momento in cui Emme, mia figlia, è venuta nel mio letto e piangeva 'Perché sta succedendo? Mi mancano i miei amici. Perché sta succedendo questo nella nostra vita?'".

Anche il fidanzato di Jennifer Lopez, Alex Rodriguez, ha condiviso la sua esperienza:"Ho avuto molti momenti in cui mi sentivo davvero male, anche i miei figli, tutti in casa".
J.Lo ha confidato che il lavoro le ha permesso di tenere alto il morale:"Nei giorni in cui ti senti male alzati e fai qualcosa. Fai un po' di allenamento a casa, fai qualcosa che ti farà sentire bene. Cucina qualcosa che ti piace, tirati su, continua".
Jennifer Lopez sarà in Marry Me, un film in uscita nel 2021, al fianco di Owen Wilson e Maluma.
Lopez nel 2019 è stata protagonista di Le ragazze di Wall Street, insieme a Constance Wu e Julia Stiles.

Jennifer Lopez aveva espresso delusione per la mancata candidatura agli Oscar di Le ragazze di Wall Street; a settembre inoltre J.Lo ha dichiarato di adorare Billie Eilish, e l'ha pubblicamente ammesso, affermando:"Mi ha fatto amare quello che faccio".

Quanto è interessante?
2