Jason Bourne, Paul Greengrass sul futuro del franchise:"Non so, ho fatto il mio tempo"

Jason Bourne, Paul Greengrass sul futuro del franchise:'Non so, ho fatto il mio tempo'
di

Sin dal primo film, The Bourne Identity, la serie di film sul personaggio di Jason Bourne è diventata un punto di riferimento per il genere spionaggio nel mondo del cinema. Nonostante non abbia diretto il primo episodio, Paul Greengrass ha svolto un ruolo fondamentale nell'introdurre lo stile che sarebbe poi diventato regola nel cinema d'azione.

Greengrass avrebbe poi diretto The Bourne Supremacy, The Bourne Ultimatum e anni dopo il deludente Jason Bourne. Tuttavia sembra che il periodo di Jason Bourne per Greengrass rappresenti solo il passato. Durante la conferenza stampa del suo nuovo western, News of the World, con protagonista Tom Hanks, al regista è stato chiesto se avesse avuto qualche conversazione con Universal su un possibile ritorno nel mondo di Jason Bourne.

"Non li ho sentiti di recente, quindi in realtà non so quali siano i loro piani. Sono sicuro che faranno più film di Bourne, lo spero. Non so se sarò coinvolto, ma ho fatto davvero il mio tempo, no? Diciamo la verità. Ma adoro i film di Bourne, e amo l'attore, e auguro loro ogni bene. La verità. Sarei il primo della fila, questo è certo" ha dichiarato Greengrass.
Già in passato sia il regista che Matt Damon erano fermamente convinti di aver chiuso con la saga di Bourne. Ma la storia del cinema è piena di ritorni improvvisi, basti pensare a Sylvester Stallone con Rocky.

Sulle nostre pagine potete trovare un approfondimento sulle esagerazioni di Hollywood e un articolo sugli agenti segreti nel cinema.

Quanto è interessante?
1