Jason Blum ha dei piani per creare un Universo Cinematografico della Blumhouse

Jason Blum ha dei piani per creare un Universo Cinematografico della Blumhouse
di

Fondata negli anni 2000, la Blumhouse di Jason Blum ha prodotto una serie di successi, soprattutto di genere horror/thriller, che sono stati amati in tutto il mondo: da Paranormal Activity alla saga di La notte del giudizio, passando per l'ultimo Halloween.

Il modus operandi della Blumhouse è da sempre chiarissimo: creare dei prodotti validissimi con un budget irrisorio e ottenere un incasso tre volte più grande. E Jason Blum ci è riuscito più e più volte in questi anni, non solo nel campo dell'orrore o del thriller, ma anche in altri generi. E, negli ultimi tempi, è riuscito anche a portare al successo pellicole poi candidate agli Oscar: non solo il celebre Get Out - Scappa ma anche Whiplash o l'ultimo BlacKkKlansman.

Ora, in una nuova intervista con il magazine CinePop, il megaproduttore ha dichiarato di non essere contrario alla creazione di un Universo Cinematografico condiviso per alcune delle opere che ha prodotto, prendendo ispirazione dal Marvel Cinematic Universe dei Marvel Studios.

Anzi, a giudicare dalle sue parole, qualcosa già bolle in pentola: "Ci piacerebbe fare una cosa del genere. Ci stiamo già pensando. Forse sarebbe stato molto più semplice se ci avessimo pensato anni fa, ma stiamo pensando di farlo ora, almeno con un paio di queste pellicole. Ed è una cosa che mi piacerebbe fare parecchio".

FONTE: CinePop
Quanto è interessante?
3