Jason Blum, pausa per il super produttore: entrambi i figli hanno contratto il Covid

Jason Blum, pausa per il super produttore: entrambi i figli hanno contratto il Covid
di

È nelle ultime ore che il prolifico produttore Jason Blum, re mida del cinema di genere a basso o medio budget, ha annunciato via social la positività al Coronavirus di entrambi i suoi figli, sottolineando anche che sia lui che la moglie sono invece risultati negativi ma che rimarranno tutti in quarantena.

Lo ha fatto condividendo lo screen di un'email via Twitter, scrivendo: "Se mi inviate un'email in questi giorni, questa sarà la risposta automatica che riceverete. Sarò un LUNGO ringraziamento... DA SOLO. Auguratemi buona fortuna". Nell'email si legge la risposta automatica: "Entrambi i miei figli hanno il Covid. Per ora io e Lauren siamo ok. È tutto un po' complicato al momento. Risponderò ma non velocemente come faccio solitamente".

Intanto Blum può godersi anche in quarantena la buona accoglienza riservata alla sua ultima produzione, l'intrigante slasher Freaky scritto e diretto da Christopher Landon e con protagonista Vince Vaughn. In arrivo dalla Blumhouse Productions ci sono diversi titoli interessanti, da Halloween Kills di David Gordon Green e il nuovo film dedicato a Wolfman diretto da Leigh Whannell e con protagonista Ryan Gosling.

Immaginiamo che adesso il produttore si prenderà una lunga pausa obbligata dal lavoro in ufficio o sul set, operando da casa.

Quanto è interessante?
2