Jared Leto smentisce una leggenda di Suicide Squad: Mai spedito topi morti a Margot Robbie

Jared Leto smentisce una leggenda di Suicide Squad: Mai spedito topi morti a Margot Robbie
di

Nel corso di una recente intervista promozionale Jared Leto, interprete di Joker nel cinecomic del 2016 Suicide Squad, ha smentito una delle leggende più famose sulla sua interpretazione per il film di David Ayer.

Come ricorderete, la sua versione del villain di Gotham City fu uno dei più grossi scandali del cinecomic DC Films: punta di diamante della campagna promozionale (Leto era fresco della vittoria agli Oscar come miglior attore non protagonista per Dallas Buyers Club), il Joker comparve nel film per pochissimi minuti, i quali impedirono alla performance dell'attore di emergere davvero.

Dal 18 marzo i fan potranno rivederlo nei panni del villain di Batman grazie a Justice League di Zack Snyder, in uscita su HBO Max, ma in una recente intervista l'attore ha ricordato i tempi delle riprese di Suicide Squad e commentato in particolare un celebre aneddoto che allora circolò per fomentare la sua interpretazione di Joker: stiamo parlando, chiaramente, del leggendario topo morto che secondo le indiscrezioni Jared Leto aveva fatto spedire a Margot Robbie, interprete di Harley Quinn.

Leto, infatti, per calarsi maggiormente nella parte, aveva iniziato ad inviare ai suoi colleghi co-protagonisti dei 'pensierini' che uno come Joker avrebbe davvero regalato ai suoi partner criminali, come preservativi usati e palline anali. A Margot Robbie toccò un topo, si, ma vivo e di nome Rae Rat. "Non ho mai dato a Margot Robbie un topo morto. Non è vero", ha chiarito Leto in una recente intervista con GQ. "In realtà le compravo anche un sacco di cibo! A Toronto avevo scoperto questo posto che faceva degli ottimi panini vegani alla cannella."

Per altre letture:

FONTE: GQ
Quanto è interessante?
3