James Wan tornerà all'horror dopo Aquaman 2? Parla il regista

James Wan tornerà all'horror dopo Aquaman 2? Parla il regista
di

Mentre aspettiamo di capire se Aquaman 2 sarà il flop preventivato, dobbiamo riportare le parole del regista del nuovo film DC, che ha confermato la sua intenzione di tornare all’horror, genere che ha permesso alla sua carriera di esplodere grazie a lavori più o meno riconosciuti e che lo rappresenta artisticamente nel migliore dei modi.

Dopo aver riportato le parole di Jason Momoa, felice di aver fatto da sceneggiatore in Aquaman 2, torniamo a parlare del film DC per condividere le dichiarazioni di James Wan, convinto che il suo prossimo film sarà di nuovo un horror.

Parlando con Collider il regista ha espresso le sue convinzioni: “Sapete, ho la tendenza a volere andare avanti e indietro. Così, ogni volta che faccio un film più piccolo, voglio andare a fare un film grande. Quando faccio un film grande penso di voler andare a fare un film più piccolo, e, quando faccio i miei film più piccoli, questi tendono a essere degli horror. Quindi, sapete, sento che il prurito per l’horror mi stia potenzialmente chiamando, ma vedremo”.

Naturalmente, il regista non ha in nessun modo fatto riferimento al fatto che la possibilità che Aquaman 2 sia un flop possa avere un ruolo nel suo futuro, ma, a conti fatti, la cosa non può essere in alcun modo da escludere.

In attesa di scoprire quali saranno i prossimi progetti di James Wan e quali saranno i risultati al box office del suo film per la Casa di Batman, vi lasciamo alle previsioni per il debutto di Aquaman 2.