James Wan conferma che Aquaman non avrà una director's cut

James Wan conferma che Aquaman non avrà una director's cut
di

L'edizione digitale di Aquaman è disponibile da ieri, mentre la versione fisica verrà distribuita a partire dal 25 marzo. Per l'occasione il regista James Wan ha ricordato che le edizioni conterranno anche la versione IMAX del film, e confermato che questa, ovvero quella uscita al cinema, sarà la sua versione definitiva.

Wan ha inoltre ribadito che la famosa scena gore che prevedeva delle guardie squalo e una tonnellata di sangue non è mai stata girata, ma ha comunque aperto alla possibilità di inserirla in un futuro film, "ora che il tono è stato stabilito".

Diretto da Wan su una sceneggiatura di Will Beal e David Leslie Johnson-McGoldrick, Aquaman vedrà il ritorno del supereroe dopo la sua apparizione in Justice League. Il film rivela la storia delle origini del mezzo-umano, mezzo-atlantideo, e mostrerà un viaggio che non solo lo costringerà ad la sua vera identità, ma anche a scoprire se sia veramente degno di diventare ciò per cui è nato. Tra gli altri personaggi troviamo Mera (Amber Heard), Orm/Ocean Master (Patrick Wilson) e Vulko (Willem Dafoe).

Con $1,141 miliardi incassati al box office mondiale, Aquaman è diventato il film targato DC di maggior successo di sempre. Grazie agli ottimi riscontri ottenuti dal pubblico e parte della critica, Warner Bros. ha già confermato l'arrivo di un sequel - in uscita nel 2022 - e uno spin-off dedicato ai Trench, film che molto probabilmente presenterà una marcata componente horror.

Quanto è interessante?
3