James Gunn, il regista Marvel svela:"Ecco la canzone che mi terrorizza sin da bambino"

James Gunn, il regista Marvel svela:'Ecco la canzone che mi terrorizza sin da bambino'
di

Nonostante James Gunn sia conosciuto soprattutto per i suoi lavori nei cinecomic Marvel e DC, la sua carriera ha conosciuto anche una deriva horror, come Slither e lo script di The Belko Experiment. E da cosa potrà mai essere spaventato James Gunn? Su Twitter nelle ultime ore il regista ha pubblicato una confessione.

Condividendo un tweet di Brian Koppelman, James Gunn ha svelato il titolo del brano musicale che lo terrorizza sin da quando è bambino. E la dichiarazione ha stupito i fan.

"Hotel California mi ha spaventato a morte. Quale canzone pop vi ha rovinati da bambini?" ha scritto nel tweet Gunn.
Il brano degli Eagles, Hotel California, certamente contiene alcuni passaggi inquietanti ma probabilmente i fan si aspettavano un titolo differente, molto più inquietante.

Successivamente il regista ha risposto ad un altro fan che ha citato invece Ode to Billie Joe, canzone del 1967 di Bobbie Gentry. Una canzone effettivamente spaventosa, che racconta della storia della misteriosa morte di un ragazzo e della strana indifferenza della famiglia. James Gunn è tornato di recente al cinema con il suo primo film targato Dc; su Everyeye trovate la recensione di The Suicide Squad, nella versione di James Gunn dopo il flop critico di David Ayer.

Anche voi avete una canzone che vi spaventa da parecchi anni come James Gunn? Pochi giorni fa James Gunn ha condiviso una foto con Harold Ramis, scattata sul set di The Office.

Quanto è interessante?
3