Star Wars

James Gunn invita gli haters di Star Wars ad una cura disintossicante

James Gunn invita gli haters di Star Wars ad una cura disintossicante
di

Il regista di Guardiani della Galassia, James Gunn, attraverso un post su Twitter, ha suggerito agli haters di Star Wars di andare in terapia. Il fandom di Star Wars è molto vasto e ha una grande varietà di fan; alcuni preferiscono una trilogia ad un'altra ma la divisione più netta probabilmente si è avuta con Star Wars: Gli Ultimi Jedi.

Intorno al fandom si è creato un brutto clima soprattutto dal primo film della trilogia prequel, La minaccia fantasma. Due attori in particolare hanno dovuto sopportare il peso del contraccolpo negativo di quel film nel corso degli anni successivi: Jake Lloyd, all'epoca giovanissimo interprete di Anakin Skywalker, e Ahmed Best, interprete del gungan Jar Jar Binks. Recentemente Best è tornato sull'argomento, confessando di aver pensato al suicidio nel corso degli anni successivi a causa degli insulti che ha dovuto subire.
In seguito a queste dichiarazioni è intervenuto James Gunn su Twitter, affermando che a nessuno dev'essere permesso di attaccare in questo modo una persona solo perché non è soddisfatto della performance dell'attore o del film in generale. Una cosa è criticare una performance ma un'altra è attaccare la persona in questo modo:"Star Wars (o ogni altro film) può essere importante per voi, ma non vi appartiene. Se la vostra autostima dipende da quanto pensate sia buono l'ultimo Star Wars, o se la vostra infanzia è rovinata perché non vi piace qualcosa in un film, ANDATE IN TERAPIA".
Anche Kelly Marie Tran, che ne Gli Ultimi Jedi interpreta Rosie Tico, ha lasciato i social da qualche tempo a causa degli insulti degli haters.

FONTE: ScreenRant
Quanto è interessante?
7

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!

James Gunn invita gli haters di Star Wars ad una cura disintossicante